[et_pb_section][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text]

Gabriele Jardini (I)

TRENTA
Collettiva di autori della galleria
19 01 2020 – 29 02 2020

ONPHOTOGRAPHY
OnArte, Minusio
15.10.2016 26.11.2016
a cura di CONS ARC / GALLERIA

RENDEZ-VOUS
Rue du Cloître 1, Arles
04 07 2016 – 10 07 2016

CAOS APOLLINEO
25 01 2015 – 15 03 2015

Biografia
Gabriele Jardini nasce nel 1956 a Gerenzano (Varese) Italia, dove vive.
Studia al Conservatorio di Milano pianoforte e composizione e si diploma a Brescia in Direzione di Coro e Canto Corale.
La sua attività artistica inizia nel 1981 e dal 1985 al 2006 lavora direttamente nell’ambiente naturale interagendo con il luogo ed i suoi materiali. Dal ’90 al ’97 frequenta Enrico Baj.
Nel 1994 e nel 2004 partecipa ad Arte Sella, la Biennale Internazionale di Arte nella Natura in provincia di Trento curata da Vittorio Fagone.
Tiene personali al Museo di Scienze Naturali di Trento, alla Galleria Cavellini-Cilena di Milano, al Museo Ken Damy di Brescia e Milano, Photology a Milano, Galleria D’Ascanio di Roma, Artelife a Venezia, Acquario Civico di Milano e altre.
Espone ad Architettura e Natura (curata da Paolo Portoghesi), alla Mole Antonelliana a Torino, nei Musei di Scienze Naturali di Vienna e Berlino, all’Accademia Carrara di Bergamo, al Museo d’Arte Moderna Pagani a Castellanza, all’Arengo del Broletto di Novara, Chiostro di Voltorre Gavirate.
Premiato al “Premio Biennale d’arte” Donato Frisia III Edizione.
Numerose sono le pubblicazioni ed i testi critici che lo riguardano. Dal 2007 la sua attività si concentra sullo still life.
[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]